#UNASOLASQUADRA

Domani sera alle 19.00 siamo onorati e onorate di ospitare nel nostro impianto, l’Ascanio Nesi di Tavarnuzze, l’evento #UnaSolaSquadra.
Si tratta di una partita promossa da TGR RAI, Cospe e Comune di Firenze a sostegno della campagna intrapresa dal Cospe per organizzare i necessari corridoi umanitari capaci di mettere in sicurezza chi è perseguitato per ragioni politiche dal governo Talebano, soprattutto donne afghane accusate di “non voler stare al loro posto”.
Quando ci è stato proposto di accogliere in squadra Susan, Fatima e Maryam, abbiamo riflettuto su cosa avevamo da portare di positivo in questo compito, che ci era apparso smisurato per un piccolo Club come il nostro.
Non sappiamo se siamo state/i la scelta migliore, ma abbiamo chiaro cosa possiamo mettere a disposizione.
Vogliamo con tutte le nostre forze che il Lebowski sia lo spazio per un laboratorio perpetuo di sperimentazione di rapporti di genere capaci di aumentare libertà e protagonismo di chiunque lo attraversi.
Se oggi possiamo coltivare questa forma di lotta lo dobbiamo alla spinta che ci hanno dato le ultras che da sempre popolano la curva; alla passione delle giocatrici che hanno costruito e ingrandito dei progetti sportivi femminili in grado di far sentire ogni tifoso e ogni tifosa del Lebowski orgoglioso/a di esserne rappresentato/a; alla determinazione delle bambine della nostra Scuola Calcio che volevano giocare tanto quanto i loro compagni maschi.
Noi, nonostante i nostri timori, ci siamo sentite/i di poter mettere a disposizione di Susan, Fatima e Maryam questo spazio di confronto e di azione diretta. Ed è questo che domani porteremo come nostro contributo all’iniziativa. E’ il nostro modo di intendere l’8 marzo come giornata di lotta e non di innocua celebrazione.
La partita sarà speciale. In campo si sfideranno due formazioni miste, composte da una parte dalla Selezione Giornalisti/e RAI, arricchita da ospiti speciali, e dall’altra da una folle e variopinta All Star grigionera composta da giocatrici della Prima Squadra femminile, tra cui le atlete afghane al debutto con la nostra maglia, giocatori della Prima Squadra maschile, Mele Toste, indimenticabili vecchie glorie della nostra storia e istruttori e istruttrici della Scuola Calcio.
Ci sono dei motivi di interesse calcistico importanti. Sicuramente, lo scontro in famiglia tra Borja e Rocio. Borja si è portato dietro Cubillos, perché non vuole sfigurare, anzi vogliono fare spettacolo. A guidare la difesa ci sarà il miglior difensore di sempre della storia grigionera, Alessandro Doranti. Larga a destra, Federica Caria.
La partita sarà ripresa in diretta dalla RAI, avrà spezzoni di gara in tutti i TGR e questo servirà a invitare più persone possibili a visitare il sito del COSPE e a partecipare alle donazioni.
Vi invitiamo a riempire lo stadio, il calcio è davvero bello solo con lo stadio pieno, perché riporta il gioco ai suoi significati popolari.
[La foto ci è stata gentilmente donata da Michele Lapini]