ARRIVI E PARTENZE: NOVITÀ NELLO STAFF DELLA JUNIORES

La settimana aperta dall’arrivo tra i pali di Fabrizio Innocenti, si chiude con un saluto, una conferma e due ritorni.

L’arrivederci, perché di questo si tratta, riguarda uno dei ragazzi simbolo del nuovo corso iniziato ormai tre stagioni fa con il nostro arrivo a Tavarnuzze. Alejandro Giorgetti saluta la maglia grigionera dopo 52 presenze, due reti, un campionato di Prima Categoria vinto da protagonista e tante apparizioni fatte di grinta e attaccamento alla maglia in questi due anni di Promozione. Prodotto del settore giovanile dell’Impruneta Tavarnuzze, George ha incarnato alla perfezione lo spirito prodotto dalla sinergia sviluppata giorno dopo giorno con l’ambiente verdazzurro, diventando nostro tifoso e amico ancor prima che giocatore. Sarà un piacere riabbracciarti ogniqualvolta vorrai tornare al Nesi.

L’emergenza Covid ci ha impedito di tentare una difficile rimonta, certificando il secondo posto (again!) dei nostri Juniores impegnati nel Girone C del campionato Juniores Provinciale dietro al Certaldo. A settembre ci riproveremo, con la consapevolezza dell’ottimo lavoro svolto in quest’annata, in cui sono stati più di dieci i giovani portati in Prima Squadra da mister Castorina, e al timone una certezza chiamata Dimitri Baroni. Un altro di quelli con il cuore tinto di grigio, nero, verde e azzurro, di quelli che ci ha messo un attimo per sentirsi e farci sentire a casa.

Al suo fianco, insieme agli insostituibili Mirko Mattioli, Tommaso Panerai e Stefano Nannucci, compiti diversi ma uguale, smisurata passione, ci saranno come in foto Leonardo Galliani e Federico Bonini, che della Juniores sono stati colonne e dell’ambiente grigionero non sono mai riusciti a fare a meno, salendo in Pozzi la domenica, vestendosi di giallo alla sagra e chissà in quanti altri modi. Il loro ingresso nello staff tecnico è una cosa che ci fa veramente stare bene.

A loro il compito di non far rimpiangere Andrea Sorrentino, che invece dall’organigramma della giovanile esce dopo 7 anni di imprecazioni, amore e sigarette. Sei talmente grande che è difficile omaggiarti senza offenderti malamente, quindi chiudiamo qui.

Arrivederci George
Benvenuti Leo & Fede
Avanti Lebowski!