CENTRO STORICO LEBOWSKI vs AUDACE LEGNAIA

I° Categoria

3

C.S. Lebowski

Win

  • BONCIANI Niccolò - 1 goal(s)
  • IMPROTA Leonardo - 1 goal(s)
  • Capparelli Marco - 1 goal(s)
2

A. legnaia

Loss

6 Novembre 2016 | 14:30
Campo Galluzzo 1 - via Biagini

Riepilogo

C.S. LEBOWSKI

Tarchi, De Simone, Spiga F (46° Gamannossi), Formigli (57° Bonini), Capparelli M., Capparelli P. (46° Pini L.), Bonciani,  Pini F., Milanesi, Montuschi, Improta

A disp. Paladini, Ferravante, Innocenti, Colzi

All. Serrau

AUDACE LEGNAIA

Poli, Batisti, Musakas, Fallani, Coppini (57°Paoli), Pierattini (66° Cavallaro), Belli, Senese, Chiarusi, Gharbi, Ugolini (48° Boccalini)

All. Failli

Marcatori: 50° Bonciani, 52° Improta, 54° Senese, 56° Capparelli M., 84° Gharbi

Ammoniti: Montuschi, Coppini

E’ un Lebowski eroico quello che piega per 3-2 un immortale Legnaia in un pomeriggio piovoso.
Eppure, nel primo tempo, la partita aveva suscitato soltanto sbadigli, con errori continui e rari tiri velleitari. Una prima frazione talmente noiosa che, al momento del fischio dell’arbitro,qualcuno dagli spalti applaude e ringrazia il direttore di gara per aver messo fine a quell’agonia. La pioggia inizia ad aumentare e inizia la seconda frazione di gara. Nemmeno il tempo di tornare dal bar ed ecco che il Lebowski passa in vantaggio grazie a Bonciani, abile a farsi trovare pronto e a ribadire in rete un pallone respinto dalla traversa colpita da De Simone. Il vantaggio accende improvvisamente la partita: gli ospiti iniziano a spingersi in avanti, ma pochi minuti dopo devono
inchinarsi davanti alla prodezza di Improta che, con una mezza rovesciata da cineteca, regala il 2-0 ai grigioneri.

La partita sembra indirizzarsi sul binario giusto, ma Senesi approfitta di una difesa nel frangente poco reattiva e deposita in rete dopo un flipper in area. In dieci minuti, la partita orribile del primo tempo diventa un lontano ricordo. Le emozioni non si esauriscono e il Lebowski trova il terzo gol con il suo giocatore-simbolo M.Capparelli, dopo una mischia su calcio d’angolo. Il Legnaia non si abbatte e si lancia in avanti a testa bassa. Gli schemi saltano e inizia un match bellissimo, senza un attimo di tregua, con continui rovesciamenti di fronte. E’ ormai una battaglia.

Il tifo si rianima e spinge i grigioneri verso la prima vittoria contro i gialloblu. Il Legnaia, senza più nulla da perdere, manda tutti in avanti, lasciando solo Fallani a difendere la porta di Poli. Ogni volta che la squadra ospite supera la metà campo, son dolori; ma dal canto suo, il Lebowski inizia ad approfittare delle ampie praterie che si aprono dietro all’ormai fragile difesa avversaria.

Al 60’, un tiro favoloso di esterno, dai venticinque metri, fa tremare la traversa della porta di Tarchi e le coronarie degli spettatori presenti. Il Lebowski sciupa qualche contropiede favorevole e viene punito da una punizione magistrale di Gharbi, che infila il pallone sotto l’incrocio dei pali. Gli ultimi minuti di gara sono da infarto: Tarchi devia in angolo un pericolosissimo cross sporcato e poi Milanesi, dopo una lunga cavalcata, arriva stanco al momento del passaggio decisivo e non riesce a servire Bonciani libero in area. Il fischio finale viene accompagnato dal boato libera torio del pubblico. Una vittoria preziosa quella di oggi perché permette di agganciare la quinta posizione ed essere a ridosso dell’Ideal Club Incisa, prossimo avversario.

Una partita dai due volti quella andata in scena oggi al Galluzzo: dopo un primo tempo di rara bruttezza, si è assistito a una ripresa spettacolare, dove le due squadre non si sono certo risparmiate, dando vita a quella che è forse stata la partita più emozionante del 2016.
Il Lebowski vince soffrendo, ma convince. Certo, il vantaggio poteva essere gestito meglio, ma bisogna rendere merito a un Legnaia mai domo fino al triplice fischio.

Adesso c’è un solo imperativo: espugnare Incisa e prenderci il terzo posto!

B.R.

———————————————

It is a heroic Lebowski the one that bend for 3-2 an immortal Legnaia during a rainy afternoon.

But, during the first half, the game sowed only yawns, with many mistakes and sporadic fancyful kicks. A first half so boring that, when the referee whistles, someone claps from the bleachers and thanks him for stopping that agony.

Rain increases and the second half starts. Not even the time to come back from the barroom and Lebowski take the lead thanks to Bonciani, skilful to show himself ready and to beat the ball again in the net after that it hit the bar for De Simone’s kick. The vantage lights the game: hosts start to move forward, but few minutes after they have to yield in front of Improta’s bravery that, after a collectible half swivel, donates the 2-0 to grigioneri. The game seems to be on the right track, but Senesi takes advantage of a defence not so responsive at the moment and drops the ball off in the net after a flipper in the goal area.

In ten minutes, the horrible game of the first half is just a remote memory. We don’t run out of emotions and Lebowski finds its third goal with his icon-player M.Capparelli, after a maul on a corner kick.

Legnaia don’t give up and go into overdrive. The strategies go out and begins a wonderful match, without respite, with continuous front’s overturning. It’s a battle. The cheer takes heart again and drives the grigioneri to their first victory against gialloblu. Legnaia, with nothing to lose, send everybody forward, leaving only Fellani to defend Poli’s goal. Anytime that the opponents pass the halfway line is a pain; otherwise, Lebowski starts to exploit the wide meadow behind the opponent’s weak  defence.

At 60’, an amazing outer-instep kick, from 25 meters, let Trachi’s bar and supporter’s coronaries quake. Lebowski spoils some favourable counterattacks and is punished by Gharbi’s masterful free kick, that fits the ball in the top corner. The last minutes of the game are heart-breaking: Tarchi deflects to the corner a superdangerous fouled cross and than Milanesi, after a long ride, comes to the moment of the ultimate assist doesn’t reach Bonciani free in the area. The ending whistle is accompanied by the liberating roar of the supporters. A valuable victory is the one of today because it lets reach the 5th position and adjoin Ideal Club Incisa , upcoming opponent.

The one played today at Galluzzo was a double faced game: after a first half of unique ugliness, an amazing second half, where both the two teams didn’t save their energy, vivifying the (probably) most exciting game of 2016. Lebowski wins suffering, but persuade. Of course, the advantage could be handled better, but we need to give credit to a Legnaia never  subdued until the triple whistle.

Now there is only one goal: conquer Incisa and take the third place!

CLASSIFICA

Promozione; 2°- 5° Play Off; 14°- 17° Play out; 18° Retrocessione

PosSquadraGVNPGFGSDiffPunti
130189345182763
230178546232359
3301412457213654
4301410650311952
530121173428647
6301210851371446
730121083931846
830101373632443
93091384240240
1030116133941-239
1130911102728-138
123097143546-1134
133076173344-1127
143068162955-2626
153059163153-2224
163023251783-669

RISULTATI

30 Aprile 2017
0 - 1
I° Categoria

ATLETICO IMPRUNETA vs DICOMANO

30 Aprile 2017
3 - 1
I° Categoria

MOLINENSE vs AUDACE LEGNAIA

30 Aprile 2017
0 - 0
I° Categoria

LUCO vs BARBERINO V.ELSA

30 Aprile 2017
4 - 1
I° Categoria

AFFRICO vs CENTRO STORICO LEBOWSKI

30 Aprile 2017
0 - 1
I° Categoria

RESCO REGGELLO vs FAELLESE

30 Aprile 2017
0 - 0
I° Categoria

INCISA vs GREVIGIANA

30 Aprile 2017
1 - 0
I° Categoria

OLIMPIA PALAZZOLO vs RONTESE

30 Aprile 2017
2 - 2
I° Categoria

SCARPERIA vs SETTIGNANESE

 

C.S. Lebowski

# Giocatore Posizione presenze Goals Assists Yellow Cards Red Cards
Capparelli PaoloDifensore10000
Gamannossi TommasoDifensore10000
Spiga FilippoDifensore10000
Formigli FedericoDifensore10000
Pini FedericoCentrocampista10000
Milanesi LorenzoAttaccante10000
BONCIANI NiccolòAttaccante11000
PINI LeonardoDifensore10000
IMPROTA LeonardoCentrocampista11000
Tarchi LorenzoPortiere10000
De Simone MatteoDifensore10000
MONTUSCHI MicheleAttaccante10010
Capparelli MarcoDifensore11000
BONINI FedericoDifensore10000