SCARPERIA vs CENTRO STORICO LEBOWSKI

I° Categoria

1

Scarperia

Loss

2

C.S. Lebowski

Win

  • INNOCENTI Mirko - 1 goal(s)
  • IMPROTA Leonardo - 1 goal(s)
27 Novembre 2016 | 14:30
Stadio Comunale "Le Cortine"

Riepilogo

SCARPERIA 1920

Raveggi, Cecconi, Santi, Vigiani, Tognotti, Costi, Ulivi (52° Pollini), Materassi, Tumminaro, Butera, Zanieri (46° Shabani)

A disp. Floroiu, Latronico,  Tucci, Montenero, Bastianacci

All. Balsano

C.S. LEBOWSKI

Paladini, De Simone, Spiga F, Formigli, Capparelli P., Pini L., Improta, Centipiani (72° Gori), Ferravante (94° Colzi),
Innocenti (81° Morandi), Bonciani

A disp. Tarchi, Gamannossi,  Spiga N., Bonini

All. Serrau
Marcatori: 55° Innocenti, 60° Butera (rig.),  91° Improta (rig.)

Ammoniti: Capparelli P.

 

Una buona dose di fortuna aiuta il Lebowski a strappare tre punti in trasferta, grazie a un rigore allo scadere. Tutto accade nel secondo tempo, dopo i primi quarantacinque minuti di assoluta noia. Infatti, la prima frazione vede due squadre inguardabili: i padroni di casa per evidenti limiti tecnici; gli ospiti per una confusione allarmante, con molti errori nei passaggi e palloni regalati ingenuamente agli avversari.

Mister Serrau, orfano di molti uomini chiave è costretto ad infarcire la squadra di giovani e, proprio questo, potrebbe essere il motivo della scarsa brillantezza vista oggi. Però, lo Scarperia non avrebbe dovuto creare eccessive preoccupazioni, dato che naviga nei bassifondi della classifica e che, al momento, vive una crisi societaria. Invece, sono proprio i padroni di casa ad avere più grinta e idee nel primo tempo e un ispirato Butera  semina il panico in un paio di occasioni. Il Lebowski si vede solo al 30’ quando Improta tenta un tiro a giro di sinistro che non impensierisce il portiere. La fine della prima frazione è accompagnata da imprecazioni e mugugni dei tifosi grigioneri, scioccati dalla tanta pochezza messa oggi in mostra.

La partita appare avviata verso uno scialbo 0-0, ma ecco che, inaspettatamente, la partita si sblocca con la deviazione vincente di Innocenti, bravo a girare di sinistro sul palo più lontano l’ottimo cross di Spiga. Il vantaggio dura poco perché, pochi minuti dopo, l’arbitro vede un dubbio contatto in area e decreta il rigore per lo Scarperia: Paladini intuisce il tiro di Butera, ma non riesce ad arrivarci. Il pareggio dà entusiasmo ai padroni di casa e l’estremo difensore grigionero è costretto a volare per salvare il risultato superandosi su due conclusioni ravvicinate (una dall’area piccola) di Pollini e Tumminaro. Ferravante potrebbe riportare in vantaggio i suoi, ma sbaglia incredibilmente il colpo di testa a due passi dalla linea di porta. Quando ormai la partita è agli sgoccioli avviene l’impensabile: cross del solito Spiga, il portiere esce male e travolge Bonciani. Dal dischetto si presenta Improta che non sbaglia e regala tre punti insperati e, mi verrebbe da dire, immeritati alla compagine di Serrau.

Tre episodi: tre gol. Così si potrebbe riassumere la partita di oggi. Una partita avara di emozioni che non sembrava proprio in grado di regalare tre reti agli spettatori presenti.
Il Lebowski può esultare per tre punti che smuovono la classifica e per una vittoria ottenuta nonostante i tanti ragazzi presenti in campo, però non può certo adagiarsi sugli allori perché non potrà sempre andare bene e, giocando così, diventa impensabile poter competere con squadre più forti.

Per adesso va bene così, ma è imperativo migliorare.

B.R

———————————————————————–

A lot of good luck helps Lebowski to grab three points in an away game, thanks to a penalty when the time runs out. Everything happens during the second half, after 45 minutes of pure boredom. Indeed, the first half shows two unwatchable teams: the home team because clear technical deficits; the hosts for a warning confusion, with a lot of mistakes in passes and balls naively donate to the opponents.

Mister Serrau, orphan of many key players, is forced to fill the team of youths and, maybe, it could be the reason of the lack of brilliance saw today. But, Scarperia shouldn’t create too many problems, given that sail at the bottom of the ranking and that, at the moment, live a society crisis because some salary have not been paid. Instead, is the home team that have more determination and ideas during the first half and an inspired Butera spreads panic in a pair of situations. Lebowski are seen only at 30’ when Improta tries a left-footed shot that doesn’t worry the keeper. The end of the first half is accompanied by imprecations and grumbles of the grayblack supporters, shocked by so much littleness shown today.

The game seems set to end with a flat 0-0, but here, unexpectedly, the match break through with Innocenti’s successful deflection, good in turning with the left foot to the further post Spiga’s great cross. The lead doesn’t last because, few minutes after, the referee sees a questionable contact in the area and gives a penalty to Scarperia: Paladini reads Butera’s shot, but doesn’t reach it. The equalizer gives enthusiasm to the home team and the grayblack last defender is forced to fly to save the score, outdoing himself on two close conclusions (one from the small area) of Pollini and Tumminaro.

Ferravante could make his team take the lead again, but incredibly fails a header very close to the goal. When the game is almost finished the unthinkable happens: Spiga’s usual cross,the keeper comes out badly and swamps Bonciani. Improta comes up the spot that doesn’t miss and gives undreamed-of and, some would say, undeserved three points to Serrau’s team.

Three events, three goals. So we can sum up the match of today. A game poor of emotions that didn’t seem capable to give three goals to the bystander supporters.

Lebowski can rejoice for the three points that move the ranking and for a victory got with so many kids in the field, but can’t rest on its laurels because it can not go well all the time and, playing like this, is unthinkable to compete with stronger teams.

Is ok for now, but is imperative to improve.

CLASSIFICA

Promozione; 2°- 5° Play Off; 14°- 17° Play out; 18° Retrocessione

PosSquadraGVNPGFGSDiffPunti
130189345182763
230178546232359
3301412457213654
4301410650311952
530121173428647
6301210851371446
730121083931846
830101373632443
93091384240240
1030116133941-239
1130911102728-138
123097143546-1134
133076173344-1127
143068162955-2626
153059163153-2224
163023251783-669

RISULTATI

30 Aprile 2017
0 - 1
I° Categoria

ATLETICO IMPRUNETA vs DICOMANO

30 Aprile 2017
3 - 1
I° Categoria

MOLINENSE vs AUDACE LEGNAIA

30 Aprile 2017
0 - 0
I° Categoria

LUCO vs BARBERINO V.ELSA

30 Aprile 2017
4 - 1
I° Categoria

AFFRICO vs CENTRO STORICO LEBOWSKI

30 Aprile 2017
0 - 1
I° Categoria

RESCO REGGELLO vs FAELLESE

30 Aprile 2017
0 - 0
I° Categoria

INCISA vs GREVIGIANA

30 Aprile 2017
1 - 0
I° Categoria

OLIMPIA PALAZZOLO vs RONTESE

30 Aprile 2017
2 - 2
I° Categoria

SCARPERIA vs SETTIGNANESE

C.S. Lebowski

# Giocatore Posizione presenze Goals Assists Yellow Cards Red Cards
INNOCENTI MirkoCentrocampista11000
IMPROTA LeonardoCentrocampista11000
Capparelli PaoloDifensore10010
Spiga FilippoDifensore10000
Formigli FedericoDifensore10000
PALADINI MarcoPortiere10000
PINI LeonardoDifensore10000
GORI GabrieleAttaccante10000
De Simone MatteoDifensore10000
FERRAVANTE SimoneAttaccante10000
BONCIANI NiccolòAttaccante10000
Morandi LorenzoCentrocampista10000
CENTIPIANI PietroCentrocampista10000
Colzi FrancescoCentrocampista00000