SETTIGNANESE vs CENTRO STORICO LEBOWSKI

I° Categoria

2

Settignanese

Draw

2

C.S. Lebowski

Draw

  • FERRAVANTE Simone - 1 goal(s)
  • BONCIANI Niccolò - 1 goal(s)
22 Gennaio 2017 | 14:30
Stadio via Roma - Bagno a Ripoli

Riepilogo

SETTIGNANESE

Turi, Corri, Congiani, Bargelli (87° Fani), Marini, Cocchi (10° Migliorini), Enea, Calabrò, Rapalli, Barchielli, Filice (60* Santini)

A disp. Iania,  Campatelli, Pini, Nervini

All. Santini

C.S. LEBOWSKI

Tarchi, Formigli (82° Gristina), Spiga, Pini L., Capparelli P., Coppini, Improta (61° Milanesi), Centipiani (61° Colzi), Ferravante, Innocenti, Bonciani

A disp. Paladini, Gamannossi, Bonini,  Ferguson

All. Serrau

MARCATORI: 17° Bonciani, 23° Filice (rig), 42° Enea, 90° Ferravante

AMMONITI: 20° Capparelli, 29° Coppini, 53° Centipiani, 56° Coppini (espulso)

 

Il Lebowski lotta e pareggia 2-2 in casa della Settignanese. I gol di Bonciani e Ferravante permettono ai grigioneri di strappare un prezioso punto in casa di una diretta avversaria per continuare la loro marcia verso il sogno dei playoff.

La società della Settignanese, come al solito, non fa sconti sul costo dei biglietti di ingresso e, ancora una volta, i tifosi sono costretti a sostenere la squadra da un giardino adiacente allo stadio. Non è la prima volta e non sarà l’ultima, finché si vorrà far pagare 10 Euro per assistere ad una partita di Prima Categoria.

I grigioneri, reduci dalla larga vittoria per 8-1 di una settimana fa, cercano inizialmente di studiare l’avversario, ma soffrono le ripartenze in contropiede dei padroni di casa, che  già al 4’ minuto di gioco si trovano pericolosamente in area, ma il tiro di Enea finisce tra le braccia di Tarchi. Al 7’, ancora una ripartenza avversaria, ma anche stavolta il tiro non centra lo specchio della porta. Il Lebowski prova a controllare il gioco, ma ogni volta che perde palla son dolori. Al 15’, un altro brivido percorre la schiena dei tifosi quando Rapalli sfiora il palo da buona posizione. Proprio quando la partita sembra mettersi male per gli ospiti, ecco l’inaspettato vantaggio: un pallone respinto dalla difesa finisce al limite dell’area e Bonciani, di controbalzo, la piazza all’incrocio dei pali. Grande festa nel giardino, dove sventolano senza sosta le bandiere grigionere.
Purtroppo, l’esultanza dura poco perché, dopo pochi minuti, l’arbitro fischia un rigore per la Settignanese per un presunto fallo di mano. Filice spiazza Tarchi ed è 1-1. Il Lebowski ricomincia a soffrire e Tarchi deve distendersi su una punizione dai trenta metri, ma poi non può nulla al 45’, quando un tiro-cross viene lisciato da ben due difensori e si infila in fondo al sacco.

Il primo tempo finisce male e la ripresa  inizia peggio. Infatti, gli ospiti, dopo pochi minuti, rimangono in dieci per l’espulsione per doppia ammonizione di Coppini. La squadra, invece di scoraggiarsi, reagisce e gioca con maggiore intensità e la traversa colpita al 60’ da L.Pini, ne è la conferma. Ferravante, pochi minuti dopo, viene vistosamente strattonato  in area, ma l’arbitro non fischia un rigore limpido.
il Lebowski continua a spingere sull’acceleratore. Colzi prova un tiro che finisce di poco sul fondo e, al 30’, Spiga pennella un cross perfetto, ma il colpo di testa del solito Ferravante finisce comodo tra le braccia del portiere. I minuti passano inesorabili e lo spettro di una sconfitta immeritata inizia ad aleggiare. Ma, proprio sul finire del tempo, ecco che Milanesi viene scalciato in area e, stavolta, l’arbitro decreta il calcio di rigore. Ferravante si presenta dagli undici metri mentre i tifosi si affidano a gesti scaramantici di varia natura e di dubbia raffinatezza. Il tiro del bomber viene respinto dal portiere, che nulla può, però, sulla ribattuta.

Il Lebowski può sorridere per un pareggio ottenuto in extremis e in dieci uomini. Il risultato è stato più che meritato, ma dispiace aver visto la squadra viva solo dopo essere rimasta in inferiorità numerica: in undici uomini e con lo spirito mostrato nel secondo tempo si sarebbe potuto anche strappare la vittoria.

Una partita così intensa e divertente avrebbe meritato una cornice di pubblico migliore. Infatti, quello che ha fatto più tristezza oggi, è stato vedere le squadre, a inizio gara, schierate davanti a degli spalti completamente deserti. Forse sarebbe stato meglio applicare una politica dei prezzi più abbordabile, invece di inseguire una stupida logica del profitto, che alla fine si è rivelata solo inutile e dannosa (zero spettatori paganti). Continuate pure così e godetevi la desolazione di uno stadio vuoto.

Se gli spalti vuoti è quello che volete, è questo quello che avrete!

“CONQUISTATA LA COLLINA”

B.R.

——–

Lebowski fight and draw 2-2 in Settignanese’s home. Bonciani’s and Ferravante’s goal let grayblacks grab a valuable point at home of a direct opponent to keep marching to playoff dream.

Settignanese’s club, as usual, don’t reduce the ticket’s cost and, once again, the fans are forced to support the team from a public garden nearby. This is not the first time and it won’t be the last, until we have to pay 10 euros to attend a Prima Categoria’s football match.

Grayblacks, coming from the big victory (8-1) of last week, initially try to study the opponents, but they suffer the counterattacks’ starts of the home owners, that already at 4’ are dangerously in the box, but Enea’s shot ends in Tarchi’s arms. At 7’, another counter, but the shot doesn’t centre the goal. Lebowski try to rule the game, but anytime give the ball away hurts. At 15’, an other thrill runs on supporters’ back, when Rapalli touches the post from a good position. Just when the game seems to get bad for the hosts, here is the unexpected advantage: a ball warded off by the defence ends at the border of the box and Bonciani shoots it in the top corner of the goal. Big party in the garden, where grayblack flags flap continuously.

Sadly, the exultation is short because, after few minutes, the referee whistles a penalty to Settignanese because of an alleged handball. Filice floors Tarchi and it is 1-1. Lebowski restart suffering and Tarchi has to lie down for a 30 meters’ free kick, but then nothing happens till 45’, when a cross-shot is missed by two defenders and squeezes in the sack.

The first half ends bad and the second starts worst. In fact the hosts, after few minutes, are left in 10 because of the dismissal of Coppini after two cautions. The team, instead of being discouraged, react and play with more strength and the bar hit at 60’ by L.Pini is confirmation. Ferravante, few minutes after, is garishly lugged in the box, but the referee doesn’t whistles a clear penalty.

Lebowski keep fighting. Colzi tries a shot that misses the goal for a bit and, at 30’, Spiga does a perfect cross, but Ferravante’s header ends easily in the keeper’s arms. But, almost at the time out, Milanesi is kicked in the box and, this time, the referee gives the penalty. Ferravante shows himself at eleven meters while the supporters rely on propitiatory gestures of different kind and doubtful refinement. Bomber’s shot is punched by the keeper, who can do nothing for the following shot.

Lebowski can smile for a draw get in extremis and with ten men. The result is more than deserved, but sorry to see the team alive only after being outnumbered: in 11 and with the spirit shown during the second half we could win.

A so intense and funny game deserved a better supporter frame. In fact the saddest thing today was seeing the teams, at the beginning of the match, lined up in front of empty terraces. Maybe would be better to low the prices, instead following profit’s logic, that at the end reveal itself useless and harmful (no paying supporter). Keep like that and enjoy the desolation of an empty stadium.

If you want empty terraces, is that what you’ll get!

“THE HILL IS TAKEN”

CLASSIFICA

Promozione; 2°- 5° Play Off; 14°- 17° Play out; 18° Retrocessione

PosSquadraGVNPGFGSDiffPunti
130189345182763
230178546232359
3301412457213654
4301410650311952
530121173428647
6301210851371446
730121083931846
830101373632443
93091384240240
1030116133941-239
1130911102728-138
123097143546-1134
133076173344-1127
143068162955-2626
153059163153-2224
163023251783-669

Luco-A.G. Dicomano rinviata per neve

RISULTATI

30 Aprile 2017
0 - 1
I° Categoria

ATLETICO IMPRUNETA vs DICOMANO

30 Aprile 2017
3 - 1
I° Categoria

MOLINENSE vs AUDACE LEGNAIA

30 Aprile 2017
0 - 0
I° Categoria

LUCO vs BARBERINO V.ELSA

30 Aprile 2017
4 - 1
I° Categoria

AFFRICO vs CENTRO STORICO LEBOWSKI

30 Aprile 2017
0 - 1
I° Categoria

RESCO REGGELLO vs FAELLESE

30 Aprile 2017
0 - 0
I° Categoria

INCISA vs GREVIGIANA

30 Aprile 2017
1 - 0
I° Categoria

OLIMPIA PALAZZOLO vs RONTESE

30 Aprile 2017
2 - 2
I° Categoria

SCARPERIA vs SETTIGNANESE

 

C.S. Lebowski

# Giocatore Posizione presenze Goals Assists Yellow Cards Red Cards
Coppini NiccolòDifensore10020
Capparelli PaoloDifensore10010
Spiga FilippoDifensore10000
Formigli FedericoDifensore10000
Colzi FrancescoCentrocampista10000
INNOCENTI MirkoCentrocampista10000
PINI LeonardoDifensore10000
IMPROTA LeonardoCentrocampista10000
Tarchi LorenzoPortiere10000
FERRAVANTE SimoneAttaccante11000
BONCIANI NiccolòAttaccante11000
CENTIPIANI PietroCentrocampista10000